Ambito di Policy: Sanità, Welfare \ Strumento di Policy: Consulenza

Come aiutare il sonno dei neonati e il riposo dei genitori?

Diventare genitore è un’esperienza unica, ma non esente da difficoltà: una di queste riguarda la qualità del sonno, che può essere tanto peggiore quanto più è difficile fare addormentare il neonato. La difficoltà dei genitori in questa situazione può essere più o meno marcata, condurre a stanchezza cronica, scarso benessere mentale, talvolta a stati depressivi. Chi è maggiormente esposto a questi rischi sono le madri. Ma esistono pratiche per cercare di “gestire” il sonno dei bambini e indurli a dormire meglio. Come aiutare i genitori ad aiutarsi? In questa scheda si descrive una sperimentazione, in Australia, di un percorso di consulenza: in tre sedute uno specialista illustra il problema, spiega le pratiche di gestione del sonno e come attuarle. Una valutazione degli effetti ne suggerisce l’efficacia, almeno nel breve periodo.

Hiscock, H., Wake, M. (2002), Randomised controlled trial of behavioural infant sleep intervention to improve infant sleep and maternal mood, British Medical Journal, vol. 324

ObiettivoAspetti principaliRisultati
- Migliorare il sonno notturno dei bambini e il riposo dei genitori- Percorso di consulenza di tre sedute con uno specialista
- Introduzione e supporto all’attuazione della pratica della gestione del sonno
- Riduzione problemi relativi al sonno dei bambini
- Miglioramento benessere psicologico delle madri e qualità del sonno
Parole chiave: famiglia, neonati, madri, benessere, depressione, gestione del sonno, consulenza, valutazione sperimentale