Ambito di Policy: Imprese \ Strumento di Policy: Finanziamenti

È possibile stimolare gli investimenti privati in ricerca e sviluppo attraverso finanziamenti pubblici?

Gli investimenti in ricerca e sviluppo sono fondamentali per generare innovazione e nuova conoscenza, ma la propensione a questi investimenti è limitata, spesso a causa di un modesto beneficio percepito dalle imprese. Per stimolare le imprese a investire maggiormente in quel campo vi sono piani pubblici di incentivazione, come, in Italia, il Fondo per l’Innovazione Tecnologica. Uno studio condotto dalla Banca d’Italia cerca di capire in che misura il Fondo abbia effettivamente incentivato gli investimenti, concludendo che le imprese, con o senza finanziamenti, avrebbero fatto le stesse scelte.

De Blasio G., Fantino D., Pellegrini G. (2011), Evaluating the Impact of Innovation Incentives: Evidence from an Unexpected Shortage of Funds, Bank of Italy, Temi di Discussione (Working Paper) No. 792

ObiettivoAspetti principaliRisultati
- Aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo delle imprese- Sostegni pubblici ai finanziamenti, in forma prioritaria di prestito agevolato- Gli incentivi non aumentano la propensione a investire
Parole chiave: imprese, ricerca e sviluppo, incentivi, investimenti, regression discontinuity design, gruppo di controllo